artefusa associazione culturale centro di formazione scenica atman

KINESIOLOGIA

COS'E' LA KINESIOLOGIA OMEOSINERGETICA ?


Il test kinesiologico è una metodica non oggettiva ma soggettiva, un’opportunità della natura per mettere ordine nel nostro disordine interiore; in tale ottica il test ci permette di capire come il pensiero della persona abbia potuto creare tale TEST KINESIOLOGICO OMEOSINERGETICO

Ogni parte del nostro corpo è dotata di una propria capacità vibrazionale e vibra con l’ambiente in cui è immerso. Noi stessi siamo entità vibranti. L’insorgenza di uno squilibrio determina la formazione di oscillazioni patologiche nell’organismo che, sovrapposte a quelle fisiologiche, determinano campi di disturbo dell’equilibrio globale.
La kinesiologia arriva subito in profondità ed è uno dei modi migliori per parlare col nostro corpo, decodificandone il suo linguaggio, in quanto terreno di risonanza per i segnali energetici ambientali. Essa ci fornisce esatte informazioni circa tali campi, verificandoli attraverso test muscolari, e soprattutto permette l’apporto di correzioni tese al recupero dell’equilibrio dinamico.
Si parte dal presupposto che nell’organismo tutto quanto è stato conosciuto, è già stato memorizzato; tutto è già dentro le nostre cellule, pertanto anche se con la memoria abbiamo rimosso un’esperienza, il nostro organismo non l’ha cancellata, l’ha registrata, per cui basta metterlo in condizione di poter parlare con noi per poterla rivivere.
Il test è un modo di interagire con il nostro inconscio, per entrare a far parte di un mondo che non conosciamo, e quindi cercare di capire quello che la persona effettivamente ha in quel momento, al di là di quello che pensa il terapeuta. Questa tecnica permette liberamente di entrare in rapporto con la persona ad un livello profondissimo.
disordine, perché “noi siamo quello che pensiamo di essere”, ed i nostri pensieri condizionano la nostra realtà interna ed esterna.
Il test serve a scoprire le nostri parti nascoste ed in ombra, e ci fa intuire la disarmonia animica intervenuta nel paziente, rappresentando la malattia come un meccanismo di compensazione di tale disordine, in quanto la malattia è il “grido dell’anima”. Il test è proprio un ponte tra il corpo e l’anima.
La guarigione è comunque soltanto del paziente, attraverso l’aumento della consapevolezza. Il test kinesiologico è un modo per accedere alla nostra parte spirituale e alla nostra consapevolezza.

La kinesiologia applicata (che non va confusa con lo studio scientifico del movimento corporeo) è una terapia alternativa che si fonda sulla comunicazione con il sistema corporeo rivolta ad una valutazione e ad un miglioramento dello stato di benessere individuale.

Si avvale  dell'utilizzo del  test muscolare kinesiologico (o più semplicemente test kinesiologico, da non confondersi con il test muscolare), che consente, di valutare la risposta del sistema nervoso della persona a fronte di differenti fattori di tipo strutturale, biochimico, emozionale ed energetico.

 

Nel seminario verrà insegnato dal dott. FRANCESCO OLIVIERO come applicare la Kinesiologia nella realtà quotidiana

Calendario

SABATO 14 e DOMENICA 15 GENNAIO  2017  

dalle  9,30 alle 17,30

Prenotazione obbligatoria

 

per info e pren. 3392287488